Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Retrospettiva 2020: COVID-19, successi e flessibilità

Nel 2020 hanno giocato un ruolo fondamentale flessibilità e pragmatismo. Anche la Cooperativa di acquisti HSK ha dovuto adeguarsi ed offrire processi ed eventi in modalità virtuale. Ripercorriamo gli avvenimenti e i successi dell’anno scorso.

#

 

L’anno scorso sono cambiate molte cose, ma due parole in particolare ci hanno segnato: «flessibilità» e «pragmatismo». La Cooperativa di acquisti HSK ha dovuto essere flessibile soprattutto nello svolgimento delle negoziazioni tariffarie con i fornitori di prestazioni, che si sono tenute esclusivamente in modalità virtuale. Con pragmatismo si è cercato di trovare soluzioni che, dal punto di vista degli assicuratori, potessero agevolare velocemente la situazione. Ripercorriamo quindi i risultati e gli avvenimenti dell’anno scorso.

COVID-19

In collaborazione con le associazioni mantello (H+ Gli Ospedali Svizzeri, santésuisse e curafutura), SwissDRG SA e la Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità (CDS), ad inizio aprile 2020 l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha redatto i regolamenti per il conteggio dei trattamenti nell’ambito dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS). L’obiettivo era garantire un regolamento unitario in tutto il paese per l’assunzione dei costi dei casi COVID-19. Nel cosiddetto «Corona Board» la Cooperativa di acquisti HSK era rappresentata da curafutura. Nel corso dell’anno, quest’organo ha negoziato ed approvato schede informative sulla regolamentazione dell’assunzione dei costi delle prestazioni AOMS, principalmente nei settori «ospedaliero stazionario» e «ambulatoriale» (studi medici, ambulatorio ospedaliero, laboratori, ecc.)

Con la convenzione tariffale sulla vaccinazione anti COVID-19, la Cooperativa di acquisti HSK può vantare un grande successo nella lotta contro la pandemia da COVID-19 in Svizzera. HSK ha firmato la convenzione tariffale con la CDS, curafutura, CSS, tarifsuisse e l’Istituzione comune LAMal a dicembre 2020. La convenzione è in vigore dal 1o gennaio 2021 e disciplina il finanziamento ed il conteggio delle vaccinazioni anti COVID-19: secondo quanto stabilito, le assicurazioni malattia si assumono una quota rilevante dei costi di vaccinazione. A febbraio 2021, gli assicuratori malattia ed i Cantoni si sono successivamente accordati su una tariffa forfettaria per le vaccinazioni negli studi medici. Questo significa che la remunerazione delle vaccinazioni negli studi medici, nei centri vaccinali, negli ospedali e da parte delle squadre mobili è stata disciplinata a livello nazionale fino a fine 2021. 

Per quanto riguarda l’anno di negoziazione 2020, il COVID-19 non ha influito tanto sul contenuto delle trattative tariffarie, quanto sul modo in cui sono state condotte. Il motivo sta nel fatto che i dati si riferivano all’ anno di trattamento 2019 ed erano pertanto ancora «sgravati» dal COVID-19. Le ripercussioni del COVID-19 si sono viste piuttosto nell’esecuzione virtuale delle negoziazioni tramite videoconferenza. Le eventuali ripercussioni della pandemia sul settore delle cure somatiche acute si vedranno solo nei dati dei costi di esercizio 2020. La trasparenza dei dati dei costi per il benchmarking assumerà ancora più importanza. Se, a causa di nuovi processi ed iter dovuti al coronavirus, gli ospedali non saranno in grado di fornire una contabilità per unità finale d’imputazione priva di distorsioni per il 2020, è presumibile che, per le negoziazioni per l’anno tariffario 2022, vengano utilizzati come base i dati del 2019. Lo scopo sarebbe anche garantire una base di dati priva di distorsioni per le negoziazioni future. La Cooperativa di acquisti HSK richiederà i dati ITAR_K per il 2020, come sempre, nella primavera del 2021.

Avvenimenti e successi dell’anno scorso

La Cooperativa di acquisti HSK sarà sempre più digitale! Il 2020 è stato anche l’anno in cui abbiamo lanciato la nostra presenza sui social media LinkedIn, Twitter e YouTube. Essendo una piccola PMI con 26 impiegati siamo orgogliosi di avere una community con più di 330 follower su LinkedIn ed aver raggiunto oltre 510 visualizzazioni su YouTube già nei primi sei mesi. 

Anche il nostro convegno annuale si è tenuto in modalità virtuale come «Forum HSK 2020». Grazie alla collaborazione con l’ex moderatore della SRF Stephan Klapproth e con l’azienda di tecnologia per eventi Opera AG, in poco tempo siamo riusciti ad adeguarci e ad organizzare un evento digitale ben riuscito nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria. 

Grazie al miglioramento annuale della struttura tariffaria SwissDRG, la Cooperativa di acquisti HSK ha ottenuto nel 2020 importanti risultati nella medicina pediatrica. In seguito ad una rappresentazione più precisa della medicina pediatrica nella struttura tariffaria, HSK è stata in grado di negoziare baserate più bassi con tutti gli ospedali pediatrici e concludere con successo i contratti. 

Una pietra miliare importante per una maggiore trasparenza nel benchmarking ospedaliero è stata la prima pubblicazione dei costi ospedalieri per caso (confronti tra costi d’esercizio) da parte dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) in collaborazione con i Cantoni. Il calcolo si basa sui dati dei costi del 2018 mentre il metodo di calcolo delle tariffe AOMS si basa sulle raccomandazioni della CDS. Con questo passo, la Confederazione ha ottemperato all’art. 49 cpv. 8 LAMal. Secondo la decisione del TAF del 15 maggio 2019 (C-4374|2017, C-4461|2017) , la fase introduttiva di SwissDRG sarà completata solo quando il Consiglio federale avrà pubblicato i confronti tra gli ospedali a livello nazionale. Con la sua pubblicazione, la Confederazione ha dunque confermato la fine della fase introduttiva di SwissDRG. Il rapporto dell’UFSP sostiene la procedura di benchmarking della Cooperativa di acquisti HSK, che si basa su un benchmarking nazionale, con un percentile basso ed indipendente dalle categorie ospedaliere. Ulteriori informazioni si trovano anche nella nostra serie su LinkedIn.

Nel settore della psichiatria stazionaria, nel 2020 la Cooperativa di acquisti HSK ha raggiunto accordi tariffali capillari, ad eccezione di due cliniche.

Un altro passo importante a giugno dello scorso anno è stata la presentazione della struttura tariffaria TARDOC da parte di curafutura al Consiglio federale. Ciò è stato possibile grazie alla maggioranza degli assicuratori raggiunta con l’adesione di SWICA, insieme a CSS, Helsana, Sanitas e KPT. TARDOC dovrebbe sostituire la struttura tariffaria obsoleta TARMED. Nell’ambito TARMED, la Cooperativa di acquisti HSK lotta con fissazioni di tariffa e lunghe procedure. Una maggiore trasparenza dei dati dei costi è necessaria anche in questo settore e la Cooperativa di acquisti HSK si sta adoperando in tal senso.

Nel 2020 nessuna procedura di fissazione ha avuto luogo nel settore della riabilitazione. Questo fornisce una solida base per l’introduzione della nuova struttura tariffaria ST-Reha nel 2022.

Convenzioni tariffali 2020

Parola chiave «innovazione»: con la convenzione tariffale per il test genetico Foundation One® conclusa con l’Ospedale Universitario di Zurigo (USZ), la Cooperativa di acquisti HSK ha ottenuto un importante successo nel campo della medicina oncologica personalizzata. Questo ha permesso di risolvere i problemi di conteggio con l’obsoleto sistema tariffario TARMED. 

Nell’ambito dell’ordinanza concernente l’integrità e la trasparenza nel settore degli agenti terapeutici OITAT, in vigore dal 1o gennaio 2020, la Cooperativa di acquisti HSK ha stipulato lo scorso anno un contratto quadro nazionale sulla ripercussione degli sconti. I partner contrattuali erano l’assicuratore CSS e l’Associazione professionale dei medici svizzeri FMH. Inoltre, insieme a CSS e tarifsuisse ag è stato stipulato un accordo simile con l’Associazione degli ospedali della Svizzera nordoccidentale (VNS). 

Un ulteriore passo avanti nel settore degli agenti terapeutici è stato fatto con la presentazione al Consiglio federale della nuova tariffa per le farmacie «RBP V». Sulla base dell’accordo sulla struttura tariffaria stipulato tra le associazioni curafutura e pharmaSuisse, la CSS, la Cooperativa di acquisti HSK e pharmaSuisse hanno concordato una convenzione tariffale, allo scopo di promuovere la vendita di farmaci generici e ridurre i costi sanitari. 

La Cooperativa di acquisti HSK ha anche ottenuto un risultato positivo nel comparto della neuropsicologia diagnostica: la soluzione transitoria che era in vigore dal 2017 è stata eliminata con la stipulazione di una convenzione tariffale con l’Associazione svizzera delle neuropsicologhe e dei neuropsicologi (SVNP | ASNP) e H+. 

Cosa ci aspetta nel 2021?

Nel 2021 la Cooperativa di acquisti HSK approfondirà ulteriormente la procedura di benchmarking e promuoverà la trasparenza dei dati dei costi insieme ai fornitori di prestazioni. I preparativi per l’introduzione della nuova struttura tariffaria ST-Reha nel 2022 avranno un ruolo significativo. Inoltre, assumerà particolare rilevanza il tema delle «prestazioni mediche ambulatoriali».

Per quel che ci riguarda, ci concentreremo sulla creazione della nuova unità interna «Farmaceutica e diagnostica».

Ci auguriamo un altro anno negoziale proficuo e guardiamo con speranza al 2021.

Trova interessante questo articolo?


Ulteriori informazioni

Articolo newsletter «Cambiamenti riguardanti la copertura dei costi durante la pandemia COVID-19» Comunicato stampa HSK del 17 dicembre 2020: «Vaccinazione contro il COVID-19: gli assicuratori ma-lattia tendono la mano» Comunicato stampa HSK del 13 gennaio 2021: «Vaccinazione contro il COVID-19: il Consiglio federale approva la convenzione tariffale» Articolo newsletter «Negoziazione di successo sulla vaccinazione COVID-19» Comunicato stampa HSK del 24 febbraio 2021: «Coronavirus: Cantoni e assicurazioni concordano un forfait per le vaccinazioni negli studi medici» Articolo newsletter «Siamo sui social media: diventi parte della nostra community!» Articolo newsletter «HSK Forum 2020: il convegno annuale digitale» Articolo newsletter «Esito positivo delle trattative per la pediatria» «Pubblicazione dei costi ospedalieri per caso» dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) (in francese) Confronti ospedalieri, serie su LinkedIn, parte 1 Confronti ospedalieri, serie su LinkedIn, parte 2 Confronti ospedalieri, serie su LinkedIn, parte 3 Confronti ospedalieri, serie su LinkedIn, parte 4 Comunicato stampa di curafutura del 25 giugno 2020: «Tariffario delle prestazioni mediche TARDOC: passo decisivo per la revisione» Articolo newsletter «Convenzione tariffale per il test genetico Foundation One®» Articolo newsletter «Accordi per migliorare la qualità dei trattamenti» Articolo newsletter «Nuova remunerazione trasparente per i farmaci con ricetta» Articolo newsletter «Convenzione tariffale per neuropsicologia diagnostica»

Il suo contatto diretto

Eliane.jpg

Eliane Kreuzer

Direttrice
T +41 58 340 64 92
e.kreuzer