Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Prestazioni mediche ambulatoriali

Le prestazioni mediche ambulatoriali fornite in Svizzera sono fatturate in base alla tariffa per singola prestazione. La struttura tariffaria corrispondente è TARMED, che copre più di 4600 posizioni ed include quasi tutte le prestazioni mediche erogate negli studi medici e in ambito ospedaliero ambulatoriale.

Struttura tariffale 

La struttura tariffaria TARMED è notoriamente superata e sono stati effettuati diversi tentativi e trattative fra i partner per trovare una soluzione aggiornata ed adeguata. Fortunatamente la nuova struttura tariffaria TARDOC sviluppata da ats-tms SA è stata presentata al Consiglio federale il 12 luglio 2019. La struttura tariffaria è attualmente in fase di revisione da parte dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Per saperne di più
Chiudere

Trattative basate sui dati

HSK garantisce delle trattative basate sui dati e da anni esige dagli ospedali una trasparenza completa dei dati dei costi e delle prestazioni per le negoziazioni nell’ambito ospedaliero stazionario ed ambulatoriale. Negli ultimi anni, il Tribunale amministrativo federale (TAF) ha pronunciato diverse sentenze fondamentali che danno sostegno alla posizione assunta da HSK. La nuova sentenza C-446/2018 conferma ancora una volta, che i dati sui costi sono la base per la definizione delle tariffe.

Dalle trattative del 2019 è risultato un lieve miglioramento, rispetto al passato, nella fornitura dei dati. In effetti, diversi ospedali hanno fornito i dati sui costi del settore ambulatoriale suddividendoli a seconda della tariffa (TARMED, fisioterapia, ergoterapia, ecc.). Comunque, ci sono ancora molti ospedali che non sono disposti a fornire i dati in modo trasparente e viene presentata unicamente la somma totale dei costi delle prestazioni ambulatoriali. Perciò, la fornitura dei dati deve essere ulteriormente migliorata.

Per saperne di più
Chiudere

Fornitura dei dati ITAR_K V 10.0 2019 per l'anno tariffale 2021

La invitiamo cortesemente a trasmetterci la versione integrale, debitamente compilata in formato Excel, del modulo ITAR_K V 10.0 inclusa la documentazione dettagliata del settore ospedaliero ambulatoriale.

Per poter verificare la plausibilità dei dati specifici della sua clinica ed utilizzarli per le nostre procedure di benchmark e per il confronto delle tariffe, necessitiamo dei seguenti documenti aggiuntivi:

  • estratto della contabilità delle immobilizzazioni (KS-Export della Statistica ospedaliera UST in formato PDF)
  • rapporto d’esercizio annuale 2019 revisionato, per ogni sede, in formato elettronico oppure il link per la relativa pagina internet
  • rapporto di revisione della codifica DRG/TARPSY per l’anno d’esercizio 2019
  • concetto specifico dell’ospedale e schema di calcolo incluso il risultato dei costi segnalati per la formazione universitaria e ricerca come pure per le altre prestazioni economicamente d’interesse generale
  • formulario di rilevamento con i differenti registri

HSK si aspetta che i dati ITAR_K V 10.0 vengano elaborati e trasmessi provvisti della firma elettronica nella piattaforma di H+ «Presentazione globale istituzione» entro fine maggio 2020. Questo vale anche per gli ospedali che hanno stipulato un contratto pluriennale.

Per saperne di più
Chiudere

Sostegno del TAF a favore della trasparenza dei dati

Anche nel settore ambulatoriale le tariffe devono basarsi sui dati dei costi, che risultano da una fornitura efficiente delle prestazioni. Nella sua ultima sentenza, il TAF definisce che i dati sui costi devono essere presi in considerazione se rispettano gli obiettivi indicati nell’art. 2, cpv. 1 dell’OCPre e perciò sono la base per la definizione dei costi e delle prestazioni dell’assicurazione obbligatoria nel settore ambulatoriale.

I dati sui costi devono comunque essere plausibilizzati per verificare se si fondano su una fornitura efficiente delle prestazioni.

Per saperne di più
Chiudere

Principi della cooperativa di acquisti HSK

I principi per le trattative in ambito TARMED sono la trasparenza dei dati e l’esatta distinzione delle prestazioni e dei costi tra regime ambulatoriale e stazionario. Solo quando tutti gli ospedali ci forniranno la versione ITAR_K completa ed informazioni supplementari, si potrà avviare un processo di benchmark esaustivo.

Per saperne di più
Chiudere

PET-CT

Fra la cooperativa di acquisti HSK SA e la Società svizzera di medicina nucleare (SSMN) è stato sottoscritto un contratto per il rimborso forfettario per esami svolti con dispositivi con tomografia combinata a emissione di positroni (PET) e tomografia computerizzata (CT).

Il contratto PET/CT è in vigore dal 1° gennaio 2013. Oltre all’esame PET/CT, ai referti e alla consulenza, esso disciplina anche l’applicazione del radiofarmaco F-2-fluorodesossiglucosio (FDG), figurante nell’Ordinanza sulle prestazioni (OPre).

Le parti hanno accordato un rimborso dei radiofarmaci recentemente inseriti nell’OPre, adeguando, di conseguenza, il contratto forfettario (nuovo allegato 3A).

  • Dal 1° luglio 2014: N-13 ammoniaca, rubidio 82 e 18F-fluorocolina.
  • Dal 1° gennaio 2016: F-18-etil-tirosina (FET)
  • Dal 1° gennaio 2016: GA-PSMA-11
  • Dal 1° luglio 2017: GA-68-DOTATATE e GA-68-DOTATOC (altri radiofarmaci inclusi nel termine generico «DOTA-Peptide» vengono rimborsati, non appena vi è applicabilità clinica e il contratto viene integrato di conseguenza)

Chi fosse interessato ad aderire a un contratto può rivolgersi alla SSMN.

Il suo contatto diretto

Monica.jpg

Monica Minotti

Responsabile Cantone Ticino | Manager tariffale TARMED
T +41 58 340 80 38
m.minotti