Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Sistemi tariffali odierni – via verso il futuro o vicolo cieco?

La Cooperativa di acquisti HSK compie gli anni. Con il nostro tema dell’anno analizzeremo il panorama tariffale svizzero in tutte le sue sfaccettature. Presenteremo gli sviluppi che si annunciano nelle diverse strutture tariffali e le loro ripercussioni su trattative e modelli di prezzo.

10 anni di trattative tariffali

Da 10 anni siamo un partner affidabile. Trattiamo con i fornitori di prestazioni nel sistema sanitario svizzero (ad es. ospedali, medici con studio proprio, ecc.) i prezzi che essi fatturano agli assicuratori. Rappresentiamo circa 2 milioni di titolari di assicurazione di base per i tre assicuratori malattia Helsana, Sanitas e KPT. Tutto questo porta a circa 750 convenzioni tariffali con i singoli fornitori di prestazioni nonché i raggruppamenti, le società e le associazioni, oltre ai Cantoni. Le trattative tariffali, quindi, fanno parte del nostro core business tanto quanto la messa a punto di modelli di prezzo e benchmark. Il benchmarking è il confronto nazionale dei costi d’esercizio soggetti all’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS). Il valore del benchmark che risulta dal benchmarking è usato come primo valore orientativo per le trattative tariffali. (Per maggiori informazioni v. Benchmark SwissDRG  o Benchmark TARPSY) Il nostro mestiere, quindi, è incentrato su diverse strutture tariffali, dati, modelli di prezzo, trattative nonché tariffe e convenzioni che ne risultano. Nell’anno del nostro anniversario, sui canali di social media LinkedIn e Twitter pubblicheremo ogni mese fatti e cifre interessanti sulla Cooperativa di acquisti HSK. Non perdeteveli e diventate nostri follower.

Cambiamento nel panorama tariffale svizzero

Status quo nel 2021

La Cooperativa di acquisti HSK è stata fondata nel 2011, alla vigilia dell’introduzione del nuovo finanziamento ospedaliero SwissDRG avvenuta nel 2012. Da allora, le prestazioni stazionarie acute non vengono più remunerate in base a diversi sistemi tariffali cantonali bensì con un solo sistema di forfait (per caso) basati sulla diagnosi, valido per tutta la Svizzera.

Negli ultimi 10 anni, il panorama tariffale nel sistema sanitario svizzero non è cambiato solo per quanto riguarda gli ospedali. Nella psichiatria, dal 2018 viene impiegata la struttura tariffaria nazionale TARPSY. Per le prestazioni mediche ambulatoriali, il 12 luglio 2019 è stata sottoposta al Consiglio federale per l’approvazione la nuova struttura tariffale TARDOC sviluppata dalla ats-tms SA, che andrà a sostituire la struttura tariffale TARMED in vigore dal 2004, ormai obsoleta e non più corrispondente alla realtà. Contemporaneamente, anche nell’arena politica sono in corso discussioni su un trattamento equo per i forfait ambulatoriali e le tariffe per singola prestazione (TARMED, TARDOC). La coesistenza di due strutture tariffali parallele in ambito ambulatoriale sarebbe una novità per la Svizzera ed è oggetto di controversie tra i diversi attori del sistema sanitario. Per finire, nel campo della riabilitazione è prevista per l’anno prossimo, il 2022, l’introduzione della nuova struttura tariffale ST Reha (link  v. articolo newsletter «Nuove strutture tariffali per psichiatria e riabilitazione»).

Ma non è tutto. Il settore medico è segnato da numerose innovazioni. Degni di nota sono ad esempio i panel genetici e la telemedicina. Spesso queste prestazioni non figurano nelle strutture tariffali esistenti e in alcuni casi richiedono modelli di prezzo nuovi ed approcci innovativi. (Link v. articolo newsletter «Convenzione tariffale per il test genetico Foundation One®»). Anche le revisioni legislative, come quella della Legge sugli agenti terapeutici o il nuovo progetto concernente la qualità (v. articolo  newsletter «Contratto quadro nazionale per gli agenti terapeutici») potrebbero spingere il fattore qualità ad acquisire una maggiore rilevanza nelle tariffe. Il panorama tariffale svizzero, quindi, è segnato da un’ampia gamma di sistemi tariffali che si trovano in diversi stadi di sviluppo e maturità. In più va aggiunto che le strutture tariffali stazionarie SwissDRG e TARPSY sono state implementate come sistemi ad apprendimento continuo. Per mezzo di aggiornamenti annuali si intende migliorare continuamente la loro capacità di riprodurre i costi e tenerli al passo con i tempi. Sforzi analoghi vengono compiuti in ambito ambulatoriale.

Il tema dell’anno

C’è da chiedersi se un panorama tariffale di questo tipo renda il sistema sanitario svizzero meglio equipaggiato per il futuro. Non è da escludere che la strada intrapresa, con diverse strutture tariffali isolate tra loro, conduca in un vicolo cieco. Questa discussione ruota attualmente intorno ai concetti di «frammentazione» e «divisione in silos» delle strutture tariffali.

Le tante novità nei diversi ambiti tariffali pongono ulteriori sfide: gli attori si chiedono quali sviluppi li attendono esattamente e quali ostacoli dovranno essere superati. Rimane da chiarire anche quali saranno le conseguenze dell’evoluzione delle strutture tariffali sulle trattative tariffali e sui modelli di prezzo. Un altro elemento della discussione in corso concerne la coesistenza di due strutture tariffali in ambito ambulatoriale: è un’opportunità o porta a una selezione discriminatoria? Grande interesse riscuote anche la capacità delle strutture tariffali, concepite come sistemi ad apprendimento continuo, di tenere il passo degli sviluppi futuri. In concreto, bisognerebbe capire quali sono le potenzialità ed i limiti di questi sistemi alla luce delle nuove terapie. Il ruolo della digitalizzazione, che ha ricevuto ulteriore slancio dalla crisi del COVID-19, è un altro oggetto nell’attuale discussione sul panorama tariffale svizzero.

La Cooperativa di acquisti HSK approfondirà tutto questo nel tema dell’anno 2021. Sui nostri canali di comunicazione, affronteremo l’argomento nel corso di tutto l’anno da diversi punti di vista. Chiedendoci «Sistemi tariffali odierni – via verso il futuro o vicolo cieco?», daremo la parola a diversi attori in rappresentanza di economia, base di dati, politica, fornitori di prestazioni e assicuratori malattia. Ma tenteremo anche di dare uno sguardo all’esterno. Il momento clou dell’anno sarà il nostro «Forum HSK 2021». A causa delle incertezze legate alla situazione del COVID-19, non è ancora stato deciso quale sarà il formato dell’evento, digitale o in presenza. C’è molto che bolle in pentola nell’anno del nostro anniversario! Tenetevi aggiornati con la nostra newsletter e sui nostri canali sui social media (Twitter, LinkedIn)!

Trova interessante questo articolo?


Ulteriori informazioni

Benchmark SwissDRG anno tariffario 2021 Benchmark TARPSY anno tariffario 2021 Articolo newsletter «Convenzione tariffale per il test genetico Foundation One®», settembre 2021 Articolo newsletter «Contratto quadro nazionale per gli agenti terapeutici», dicembri 2019 Articolo newsletter «Nuove strutture tariffali per psichiatria e riabilitazione», settembre 2018 Iscrizione alla newsletter della Cooperativa di acquisti HSK Cooperativa di acquisti HSK su LinkedIn Cooperativa di acquisti HSK su Twitter

Il suo contatto diretto

Eliane.jpg

Eliane Kreuzer

Direttrice
T +41 58 340 64 92
e.kreuzer