Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Contratto quadro nazionale per gli agenti terapeutici

La revisione della legge sugli agenti terapeutici stabilisce che una parte degli sconti sull’acquisto di medicamenti può essere impiegata per migliorare la qualità dei trattamenti. HSK sta collaborando con CSS alla stesura di convenzioni quadro nazionali che permettano di attuare le nuove disposizioni.

Novità nella Legge sugli agenti terapeutici

Il 1° gennaio 2020 entreranno in vigore le nuove disposizioni in materia di vantaggi pecuniari incluse nella revisione della Legge sugli agenti terapeutici (LATer). Le modifiche riguardano sia la Legge sugli agenti terapeutici che la Legge sull’assicurazione malattie. Gli sconti ammissibili sono ora disciplinati dalla nuova Ordinanza concernente l’integrità e la trasparenza nel settore degli agenti terapeutici (OITAT). Nel contempo è stato integrato e disciplinato concretamente l’obbligo di traslare gli sconti sancito dalla legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal). Mentre il precedente art. 56 cpv. 3 lit. b LAMal introduceva un obbligo totale di traslazione degli sconti, l’art. 56 cpv. 3bis della LAMal prevede un trasferimento «parziale» degli sconti. Relativamente alla quota di sconto che viene trattenuta, bisogna dimostrare che essa è stata impiegata per migliorare la qualità dei trattamenti ai pazienti.

Flusso degli sconti: Prima | Dopo

Flusso degli sconti: Prima | Dopo

Maggiore trasparenza e migliore qualità dei trattamenti

In passato gli sconti concordati con le aziende non erano praticamente mai trasferiti dai fornitori di prestazioni agli assicuratori e agli assicurati, come previsto invece dalla legge. Le nuove norme conferiscono alla Confederazione la possibilità di controllare l'esecuzione e di definire sanzioni per cui l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) deve intervenire attivamente a favore dell’esecuzione delle norme tramite misure di natura amministrativa e sanzionatoria. La revisione non si limita quindi a conferire maggiore trasparenza, ma offre anche un’eccellente opportunità per ridurre i prezzi dei medicinali, in genere più cari in Svizzera rispetto alla media, a vantaggio degli assicurati e di una migliore qualità dei trattamenti.

Convenzioni quadro nazionali con i partner tariffari

Il nuovo art. 76b OAMal stabilisce che le convenzioni concernenti la distribuzione non integrale degli sconti devono essere stipulate in primo luogo fra le associazioni dei fornitori di prestazioni e degli assicuratori. Per tali convenzioni è richiesta la forma scritta. La cooperativa di acquisti HSK sta lavorando con CSS alla stipulazione di convenzioni quadro ai sensi dell’art. 76b OAMal rev. con i partner tariffari nazionali di farmacie, ospedali, medici e case di cura. Obiettivo comune dei partner contrattuali è quello di ottenere l’adesione dei singoli fornitori di prestazioni dal gennaio 2020, così da poter applicare le nuove norme a favore di pazienti e assicurati.

Le convenzioni sono state redatte in modo da risultare conformi alla legge e applicabili per la totalità degli assicuratori e dei fornitori di prestazioni. Esse prevedono inoltre la possibilità di stipulare accordi integrativi su specifici progetti per la qualità tra singoli assicuratori e fornitori di prestazioni.

Misurazioni della qualità e misure migliorative

Il nuovo dispositivo deve essere visto anche in relazione al progetto per la qualità. A partire dal 1° gennaio 2021 dovrà entrare in vigore la revisione parziale della LAMal per il rafforzamento della qualità e dell’economicità.I fornitori di prestazioni e gli assicuratori dovranno stipulare accordi contrattuali, validi in tutta la Svizzera, volti a disciplinare le misurazioni della qualità e i provvedimenti per migliorare la qualità. In questo contesto, la revisione della LATer permette di affrontare già prima entrambi gli aspetti nel quadro delle relazioni contrattuali in essere.

Adesione al contratto

Per maggiori informazioni o se interessati ad aderire a un contratto, si prega di contattare il manager tariffale competente Dominik Wettstein (+41 58 340 65 41, d.wettstein@ecc-hsk.info).

Trova interessante questo articolo?

Il suo contatto diretto

Portrait_Dominik_Wettstein.jpg

Dominik Wettstein

Responsabile Regione Svizzera tedesca
T +41 58 340 65 41
d.wettstein