Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Costi elevati negli ospedali per cure di base

La Cooperativa di acquisti HSK ha calcolato nuovamente un valore di benchmark (valore orientativo) che fungerà da base per le trattative tariffali annuali con gli ospedali. Quest’anno tale valore è pari a 9'608 franchi.

Daniel Maag, manager tariffale SwissDRG, ha constatato diversi aspetti, fra cui:
«Come previsto, gli ospedali finali presentano un alto livello di costi. Sono però i piccoli ospedali per cure di base ad avere i base rate calcolatori di gran lunga più elevati. La ragione potrebbe risiedere ad esempio nel numero eccessivamente ridotto di casi. Si può riscontrare inoltre un notevole divario fra l’ospedale più conveniente e quello più caro all’interno di questo gruppo.
Quest’ampia ripartizione si osserva anche nel confronto cantonale: il cantone più caro presenta costi superiori di oltre il 30% rispetto al cantone con i costi più bassi.»

Il benchmark e le nuove conoscenze acquisite rappresentano per la Cooperativa di acquisti HSK un punto d’appoggio per le trattative tariffali di quest’anno. Queste le parole di Daniel Maag:
«Le tariffe richieste che eccedono il valore di benchmark devono essere giustificate dagli ospedali mediante presentazione di dati. Inoltre le riduzioni di prezzo sono opportune nel caso di cliniche che svolgono in gran parte attività elettive e che hanno una percentuale insolitamente alta di DRG con degenze stazionarie brevi.»

Questi dati sono stati rilevati con il modello di definizione dei prezzi HSK a due livelli, che troverà sul nostro sito.

Ulteriori informazioni

Modello di definizione dei prezzi HSK a due livelli

Trova interessante questo articolo?