Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

6º convegno della Cooperativa di acquisti HSK

Quest’anno il convegno della Cooperativa di acquisti HSK, giunto alla sua 6ª edizione, ha riunito circa 260 rappresentanti di assicurazioni malattia, ospedali, direzioni sanitarie, associazioni e autorità per discutere del tema «5 anni di SwissDRG – Risultati | Sviluppo | Sfide». Gli interventi dei cinque relatori hanno offerto una riflessione critica sugli argomenti oggetto del successivo dibattito.

Dopo il benvenuto agli ospiti, Rudolf Bruder, nuovo presidente del Consiglio di amministrazione della Cooperativa di acquisti HSK, ha aperto il convegno di oggi presentando il punto di vista degli assicuratori malattia sui 5 anni di SwissDRG. A suo avviso, il nuovo sistema tariffale ha dimostrato la sua efficacia garantendo, tra le altre cose, più trasparenza sulle prestazioni e sui flussi finanziari. Bruder ha anche fatto riferimento agli enormi investimenti degli ospedali, ha sottolineato la mancanza di specializzazione e ha definito i «5 anni di SwissDRG» come «5 anni di inasprimento dei conflitti di ruolo cantonali».

A seguire Pierre-Yves Maillard, consigliere di Stato e direttore del Dipartimento salute e affari sociali del Canton Vaud, con la sua «cronaca di un disastro». Con l’aiuto di tantissimi grafici ha spiegato quali sono gli effetti dell’introduzione del nuovo sistema di finanziamento ospedaliero sull’intera Svizzera e sul Canton Vaud. A livello nazionale, ha sottolineato, un aumento di gran lunga maggiore dei costi a carico dei cantoni e dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. Nel Canton Vaud, il consigliere di Stato Maillard ha definito efficaci gli sforzi già intrapresi per ridurre i costi, sottolineando però che il margine per ulteriori riduzioni è limitato.

In seguito, il Dr. Daniel Liedtke, COO della Hirslanden AG, ha presentato il punto di vista del gruppo di cliniche private Hirslanden su effetti, sfide e sviluppi del nuovo finanziamento ospedaliero. A suo avviso, il sistema di forfait per caso ha garantito maggiore trasparenza, ma su altri fronti c’è ancora margine di miglioramento. Il Dr. Liedtke ha puntualizzato inoltre che il sistema non ha fatto scendere i costi e che la concorrenza sulla qualità è piuttosto limitata. In più, la molteplicità di ruoli dei cantoni rappresenta un problema serio perché, ad esempio, le semplificazioni strutturali sono ostacolate dalle sovvenzioni incrociate. Le sfide per il finanziamento ospedaliero, secondo Liedtke, sono gli sviluppi futuri come la carenza di specialisti, l’invecchiamento della popolazione, la digitalizzazione, l’ambulatorializzazione e la revisione Tarmed.

Il Dr. Till Hornung, CEO delle cliniche Valenz e presidente delle Cliniche private della Svizzera orientale, ha presentato agli ospiti del convegno un quadro della situazione nel campo della riabilitazione. Stando alla sua sintesi, il fabbisogno di riabilitazione è aumentato ed è probabile che continuerà a farlo. La stessa tendenza emerge anche per l’integrazione tra il settore della riabilitazione e quello delle cure acute. I motivi di questo aumento sono, a suo avviso, da ricercare nell’enorme pressione sui costi nel sistema delle cure acute, nell’aumento dei decorsi cronici e nelle considerazioni di carattere economico-sanitario. Secondo Hornung, di pari passo con l’aumento del fabbisogno di riabilitazione crescono anche le esigenze in fatto di qualità ed efficacia dell’assistenza medica. Sarebbero quindi desiderabili criteri di qualità e disposizioni cantonali chiari e uniformi e una forte semplificazione della procedura di garanzia d'assunzione dei costi.

Con l’aumento del dinamismo degli ospedali svizzeri, la sfida è rappresentata dall’economicità – questa è l’ipotesi con cui Philip Sommer, Direttore e responsabile Consulenza settore sanitario di PwC Svizzera, ha presentato nel suo intervento i risultati del CEO Survey mercato ospedaliero Svizzera 2017. Gli intervistati che hanno partecipato allo studio continuano a ritenere che il numero di casi aumenterà, ma la maggior parte prevede che le tariffe resteranno costanti o addirittura scenderanno, trasformando così l’evoluzione delle tariffe in una sfida centrale per il futuro. Un elemento interessante è che, nonostante l’evoluzione tariffale attesa, i CEO non temono perdite di redditività o solo in misura limitata. Questa previsione consente di concludere che in futuro sarà richiesta più efficienza con un’ottimizzazione dei processi centrali e di supporto. Un altro tema sotto i riflettori nei prossimi anni sarà l’aumento dell’attenzione al paziente. La visione PwC «Esperienza del paziente in ospedale» risponde proprio a questa evoluzione fornendo qualche spunto per migliorare l’interazione e la comunicazione con i pazienti.

I cambiamenti portati da SwissDRG negli ospedali e le sfide legate alle trattative future sono state al centro dell’intervento di Peter Graf, amministratore della Cooperativa di acquisti HSK. Secondo Graf, la fase di introduzione è definitivamente conclusa: tra gli ospedali c’è concorrenza, che li rende sempre più confrontabili, e le baserate mostrano una tendenza generale al ribasso. Una tendenza che gli ospedali devono compensare. E lo fanno con un aumento del numero di casi e dei low-outlier, come dimostrano le statistiche. L’evoluzione del numero di casi è particolarmente evidente anche nel campo della riabilitazione, dove i casi aumentano ma la durata delle degenze resta uguale. In vista delle trattative future, quindi, resta da affrontare innanzitutto la sfida rappresentata dalla necessità di privilegiare l’assistenza ambulatoriale rispetto a quella stazionaria. A questa si aggiungono questioni di economicità, trasparenza e di aumento delle quote di riabilitazione.


Ulteriori informazioni

Comunicato stampa: 6º convegno della Cooperativa di acquisti HSK Rudolf Bruder - 5 anni di Swiss DRG – prospettiva di un assicuratore malattia (francese) Pierre-Yves Maillard - Finanziamento ospedaliero: cronaca di un disastro (francese) Dr. Daniel Liedtke - 5 anni del nuovo finanziamento ospedaliero – Ripercussioni e sviluppi futuri dal punto di vista del gruppo di cliniche private Hirslanden (francese) Dr. Till Hornung - Futuro della riabilitazione in Svizzera – bisogno crescente per affrontare i mutamenti radicali (francese) Philip Sommer - Ospedali svizzeri: dinamica crescente – Economicità come sfida (francese) Peter Graf - Cambiamenti negli ospedali e sfide per le future trattative (francese)

Trova interessante questo articolo?