Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Un valore aggiunto per gli ospedali grazie alla formazione e al perfezionamento in questioni assicurative

Agli ospedali interessati, da alcuni mesi la cooperativa di acquisti HSK offre, fra le altre cose, formazione e perfezionamento in questioni assicurative. I primi due corsi pilota svoltisi alla fine del 2014 presso l'ospedale Limmattal hanno suscitato un grande interesse.

Nei confronti degli ospedali e delle cliniche la cooperativa di acquisti HSK non intende essere un partner costruttivo soltanto nelle trattative tariffarie, ma offrire anche un valore aggiunto concreto con un pacchetto composto da quattro punti. Il pack comprende formazione e perfezionamento in questioni assicurative, il controllo congiunto delle fatture, la lettera informativa HSK con informazioni periodiche su novità e adeguamenti (linee guida HSK) nonché la nomina di un unico interlocutore per l'area delle prestazioni.

Circa 40 persone hanno partecipato a ognuno dei due corsi pilota di formazione e perfezionamento in questioni assicurative che si sono svolti presso l'ospedale Limmattal a novembre del 2014 (prevalentemente collaboratori delle aree amministrazione pazienti, cure, servizio sociale, e anche personale medico). Da una parte, i due eventi sono stati organizzati al fine di promuovere la comprensione reciproca fra gli ospedali e le assicurazioni malattia e lo scambio nei rapporti interpersonali. Dall'altra, i corsi hanno permesso di trasmettere il punto di vista degli assicuratori malattia. Oggetto delle discussioni sono state domande come «Su cosa si basano le decisioni riguardanti le garanzie di assunzione dei costi?» e «In quali casi di prestazione subentrano l'assicurazione malattia, l'assicurazione contro gli infortuni o l'assicurazione invalidità?».

Feedback assolutamente positivi

Per Brigitte Chopard, dell'ammissione pazienti in pronto soccorso presso l'ospedale Limmattal, il corso è stato molto istruttivo: «Sono soddisfatta perché il corso è stato incentrato sulla pratica, mi ha ricordato con casi concreti a cosa devo prestare attenzione ad esempio quando viene ricoverato in ospedale un paziente con un blocco di prestazioni.»

Il Dott. Martin Osusky, responsabile della gestione della qualità e del risk managament, è stato presente ai due eventi. Ha avuto parole di elogio per i contenuti del corso e per la modalità di presentazione: «I diversi casi concreti mi hanno fornito valide informazioni. Per me il corso ha raggiunto l'obiettivo. Ho inoltre apprezzato molto l'intensità dello scambio di opinioni e la possibilità di porre domande anche nel corso della presentazione.»

Per Manuela Felicioni di Sanitas, che ha organizzato e realizzato gli eventi con le sue colleghe di Helsana e KPT, il numero dei partecipanti ha rappresentato una positiva sorpresa: «Avevamo previsto gruppi ridotti di circa dieci persone e temevamo persino di ritrovarci alcune sedie vuote. Ancor più grande è stata la nostra gioia di fronte al grande interesse e all'intenso dibattito.»

Buona accettazione dell'offerta di perfezionamento

Nanda Samimi, responsabile di Management Services presso l'ospedale Limmattal, accoglie con favore l'iniziativa della HSK: «Innanzitutto per noi è più efficiente poter avere un solo interlocutore con HSK senza dover negoziare o elaborare separatamente diverse soluzioni con Helsana, Sanitas e KPT.» Segue con interesse l'iniziativa della HSK ed elogia il progetto di perfezionamento: «Abbiamo accettato con piacere l'offerta della HSK di realizzare eventi pilota per dare l'opportunità ai nostri collaboratori di formarsi e perfezionarsi in questioni assicurative. Il contatto regolare con i nostri interlocutori HSK ci ha permesso di constatare la velocità con cui l'offerta di perfezionamento è stata plasmata in linea con il gruppo target. È per questo che abbiamo preso l'occasione al volo.»

Pare non sia stato facile selezionare, fra circa 1250 collaboratori, le persone che meglio rispondevano ai contenuti di ampio respiro previsti per i corsi. Sono stati sicuramente d'aiuto il comportamento collaborativo della HSK e la possibilità di confrontarsi costruttivamente in qualsiasi momento con la HSK. I feedback positivi pervenuti per iscritto od oralmente tramite la segreteria mostrano chiaramente la buona risposta ai corsi dei collaboratori dell'ospedale Limmattal. Afferma ancora Nanda Samimi: «I contenuti sono stati eccellenti. E inoltre i nostri collaboratori hanno apprezzato particolarmente l'aperto dibattito con le relatrici, che hanno saputo dare una risposta valida a tutte le domande.»

Nanda Samimi osserva inoltre un potenziale addizionale nei gruppi target: «I primi due eventi erano rivolti principalmente ai collaboratori addetti all'amministrazione pazienti. In caso di proseguimento dei corsi di perfezionamento, vorremmo adeguarli anche alle esigenze dei medici.»

I corsi proseguiranno?

La HSK ritiene che l'esito dei due corsi pilota sia stato soddisfacente e il feedback dei partecipanti positivo. Sulla base delle esperienze fatte, nella seconda metà dell'anno si deciderà come impostare in futuro l'offerta della HSK in modo da creare un valore aggiunto per gli ospedali grazie alla formazione e al perfezionamento in questioni assicurative.

Il suo contatto diretto

Marianne.jpg

Marianne Ehrler

Responsabile delle trattative
Gestione processi e contratti
T +41 43 340 56 40
m.ehrler