Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Accordo contrattuale tra physioswiss e tarifsuisse

Il 10 aprile 2014, in un comunicato stampa, tarifsuisse e physioswiss hanno dichiarato di aver raggiunto un accordo contrattuale che prevede dal 1° aprile 2014 un aumento di 8 centesimi del valore del punto nel settore delle prestazioni fisioterapiche. Tale accordo è valido per gli assicuratori malattia affiliati a tarifsuisse, fatta eccezione per CSS.

La cooperativa di acquisti HSK rifiuta l'accordo. Un aumento del valore del punto tariffale (VPT) di 8 centesimi è troppo elevato. Rappresenta meramente una soluzione negoziata, è fondata sul principio dell'annaffiatoio e non poggia su alcun modello di calcolo di economia aziendale. Pertanto HSK continuerà a basarsi sulla procedura di determinazione delle tariffe a livello cantonale introdotta dall'associazione physioswiss e impugnerà dinanzi al Tribunale amministrativo federale qualsiasi tariffa decisa altrimenti.

Per la fatturazione delle prestazioni fisioterapiche sarà ritenuto valido il VPT in vigore nel rispettivo cantone in base allo stato della procedura di determinazione delle tariffe tra physioswiss e HSK. I seguenti assicuratori di HSK non accettano alcuna fattura con VPT differenti.

  • Helsana
  • Progrès
  • Sansan
  • Avanex
  • Maxi.ch
  • Indivo
  • Sanitas
  • Wincare
  • Compact
  • Kolping
  • KPT
  • Publisana
  • Agilia

Per le fisioterapiste e i fisioterapisti che aderiscono alla convenzione tariffaria tra HSK e l'Associazione svizzera dei fisioterapisti indipendenti (ASPI/SVFP), per la fatturazione vale il VPT definito nel contratto.

Il suo contatto diretto

Manuela.jpg

Manuela Schär

Responsabile delle trattative
T +41 43 340 66 63
m.schaer