Einkaufsgemeinschaft HSK AG
Postfach
8081 Zürich

www.ecc-hsk.info
D | F | I

Novità dall'ambito tariffale

In aprile il Tribunale amministrativo federale ha pubblicato una decisione che lancia un segnale forte per l'attuazione del nuovo finanziamento ospedaliero e della tariffazione ospedaliera. Nello stesso mese HSK ha comunicato l'accordo contrattuale sul base rate negli ospedali universitari.

Accordo contrattuale con gli ospedali universitari

La cooperativa di acquisti HSK s'impegna per negoziare le tariffe in maniera partenariale anziché farle fissare. Seguendo tale principio è stata ora raggiunta un'ulteriore pietra miliare: con gli ospedali universitari di Basilea, Losanna e Ginevra sono stati stipulati contratti tariffali biennali per il 2014 e il 2015 con prezzi al ribasso. Dal 2015 i base rate di questi tre ospedali universitari saranno così inferiori a 10 400 franchi. Negoziando tali contratti pluriennali, la cooperativa di acquisti HSK contribuisce nell'interesse dei suoi assicurati ad un'ulteriore contenimento dei costi e dunque a risultati orientati ai clienti. (Cfr. il comunicato stampa HSK (PDF) del 14 aprile 2014)

Una sentenza del Tribunale amministrativo federale mette i primi paletti al nuovo finanziamento ospedaliero

Poiché l'Ospedale cantonale di Lucerna e la cooperativa di acquisti tarifsuisse SA non si sono accordati su una tariffa per i trattamenti ospedalieri stazionari (base rate), il Consiglio di Stato lucernese ha fissato a 10 325 franchi il base rate per il 2012. tarifsuisse ha presentato un ricorso contro tale decisione. Ora il Tribunale amministrativo federale ha deciso con la sua sentenza del 7 aprile 2014: non fissa un base rate e rimanda la questione al Consiglio di Stato.

HSK è a favore della sentenza perché ora il tribunale ha mandato segnali forti che saranno i paletti centrali del nuovo finanziamento ospedaliero. Inoltre tale sentenza conferma la strategia delle trattative di HSK in tutti i punti importanti (procedura per il benchmark, differenziazione dei prezzi, ecc.). Ad esempio il Tribunale amministrativo federale ha scardinato il divieto per gli ospedali di produrre utili nell'assicurazione malattia obbligatoria: "Riassumendo si può affermare che l'articolo 59c capoverso 1 lettere a e b OAMal non viola i principi del nuovo finanziamento ospedaliero. Tuttavia, in tale contesto le disposizioni dell'ordinanza hanno una rilevanza marginale perché i principi stabiliti dal legislatore non sono spiegati o concretizzati con maggiori dettagli."

HSK si sente confermata nella sua posizione perché sin dall'inizio ha argomentato che è problematico se agli ospedali che si situano sotto il benchmark non si può concedere un base rate lievemente maggiore. Altrimenti in futuro l'ospedale non sarà incentivato a comportarsi in modo particolarmente efficiente sul piano dei costi.

Il suo contatto diretto

Dominik_3.jpg

Daniel Maag

Responsabile Regione Svizzera tedesca | Manager tariffale SwissDRG
T +41 43 340 41 29
d.maag